Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poeti Emergenti
Poesia di Antonia Arcuri
Favole sulla pelle


Di una stella la punta bluastra

tra il polso e la mano

appena visibile sotto la giacca.

Si scorge subito in alto

una corona di spine incisa sulla fronte.

Perfino la lama di una spada

tratteggiata sulla base del collo

sul corpo di chi racconta

azioni scellerate  in quel male

che non è banale.

A segnare un'attesa emerge

la linea nigra  al settimo di quei mesi

proprio tra l'ombelico e il pube

all'orizzonte da chi la osserva.

Seduce la pelle nella differenza.

Il codice al femminile si declina

in afferenza al toccare lieve

all'essere toccati

da una mano bambina.