Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Andrea Vogler
Tombeaux

La roccia di foglie non ti nasconde:
nel mare di ombre e fumo
che innalza una stagione ormai adulta
sei ciò che siamo sempre:

un volo, una sosta nel gelo,
le nere cateratte prima o dopo il diluvio,
travolti e dimenticati
come è necessario che sia ogni volta.

Nell’inventario del tempo
è tutto ciò che rimane, e ogni giorno
una specie nuova e diversa di fallimento,
un adattarsi a circostanze implacabili,

la chiave di un rozzo universo.
Anche ora, nel silenzio inatteso
che spogliamo e rivestiamo senza pausa
di apparenze non più necessarie,

sei quest’ora e quest’incertezza:
il fiume basso dove nessun’ombra appare
dove ogni giorno si alzano e si infrangono
i mille bastoni della morte