Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

 
Poesia di Alfonso Gatto
Sera di Versilia

Come il mare deserto stacca il molo
nel cielo puro del tramonto, solo
resta sul tetto di lamiera un fioco
riverbero del giorno. A poco a poco
appassisce nell'aria anche il clamore
monotono d'un grido e nell'odore
largo del vento e della sera stagna
la pineta già d'ombra, la campagna
deserta nei suoi pascoli, nel raro
lume dell'acque. Ora il silenzio è chiaro.
E la notte verrà con l'incantate
terrazze ai balli forti dell'estate,
al novilunio tenero dell'Alpe.



Dolce crepuscolo di Versilia: il mare si popola ed ogni voce si spegne,
mentre la sera spande profumi e racchiude il paesaggio nell'ombra e nel silenzio. Ma verrà presto la notte e l'aria si riempirà della musica delle feste d'Estate    illuminate dalla luna.

Commenti

Potrebbero interessarti