Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Alessandro Di Nucci
Ancor Lei

Su lei in posa come statua di Afrodite
un ramo di ciliegio riposa
e par le sue gote essere accudite
indugia un raggio ove non seppi condurmi,
per suo innato coraggio sulle labbra
come a indicarmi l’orizzonte
oltre cui s’affanna il dilaniato universo
che confonde ed inganna
facendo d’ogni uomo un animale disperso,
m’indicò altro raggio d’adagiarmi su di esso per istinto millenario
ma io nel rifiutarmi
additai colei per cui fui così contrario,
ancor luce che sul suo viso inclina
per poi gettarsi incosciente su altri esemplari
ma nessuna natura le si avvicina
e son stanco di placare piaceri immaginari.