Per Giovanni Falcone - Poesia di Alda Merini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Giovanni Falcone
 Per Giovanni Falcone 
Poesia di Alda Merini

La mafia sbanda,
la mafia scolora
la mafia scommette,
la mafia giura
che l'esistenza non esiste,
che la cultura non c'è,
che l'uomo non è amico dell'uomo.
La mafia è il cavallo nero
dell'apocalisse che porta in sella
un relitto mortale,
la mafia accusa i suoi morti.
La mafia li commemora
con ciclopici funerali:
così è stato per te, Giovanni,
trasportato a braccia da quelli
che ti avevano ucciso.

"Per Giovanni Falcone" in Ipotenusa d'amore

Giovanni Salvatore Augusto Falcone magistrato (Palermo, 18 maggio 1939 – Palermo, 23 maggio 1992)  Fu assassinato con la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta nella strage di Capaci.

Leggi le più belle Poesie di Alda Merini