Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Alberto Tarchiani
A suora Paola delle Francescane

Ieri suonaron le campane a morto
quando, sorella, vi coperse il velo;
le vetrate, più pallide del cielo,;
lagrimarono, e i mandorli dell'orto
versaron mille fiori allo sconforto
delle viole piegate sullo stelo:
un angelo, perduto in alto, anelo
pianse nel riso di Gesù risorto.
E voi, più bianca delle pie sorelle,
fuggiste alla celluzza solatìa
tremando: (il cuore supplicava aiuto).
Tardi, nel sonno del convento muto,
scendeste in chiesa a riveder Maria.
Sull'altare che spasimo di stelle!
da Piccolo libro inutile