Poesia di Ada Negri - Cade la neve: tutt'intorno è pace

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Ada Negri
Cade la neve: tutt'intorno è pace

Sui campi e sulle strade;
silenziosa e lieve,
volteggiando la neve cade.
Danza la falda bianca
nell'ampio ciel scherzosa
poi sul terren si posa stanca.
In mille immote forme
sui tetti e sui camini,
sui cippi e sui giardini
dorme.
Tutto d'intorno è pace;
chiuso in oblio profondo
indifferente il mondo tace.

E' come se tu avessi davanti agli occhi lo spettacolo della nevicata, leggiadro nel suo muto movimento, con mille bianchi fiocchi che, dopo aver descritto nell'aria capricciosi volteggi, si posano in mille forme immobili e strane.
Tutta la poesia, nel suo intimo significato, sembra potersi racchiudere nella frase che si viene a formare leggendo una dopo l'altra le parole finali di ogni strofa: cade, stanca, dorme, tace.
Osserva come «cade» e «stanca» suonino quasi con valore di contrasto rispetto ai primi otto versi esprimenti movimento, mentre « dorme»e « tace» siano in perfetta armonia con le tombe, culle di eterno sonno e con un mondo muto, avvolto e chiuso nel suo manto di indifferenza, concludendo con una nota amara il pensiero della poetessa.
Le raccolte di poesie di Ada Negri: Il libro di Mara, I canti dell'isola, Vespertina,
Il dono Fons amoris. Tra i romanzi: Stella mattutina, Erba sul sagrato.

 Leggi le Poesie di  Ada Negri

Commenti

Potrebbero interessarti