08172017Gio
Last updateDom, 13 Ago 2017 11pm

Poesie della Befana

Canzone dell'Epifania di Angiolo Silvio Novaro


Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

befana11jpg
Canzone dell'Epifania
di Angiolo Silvio Novaro

Pastorelli, pastorelli
che passate prati e ruscelli
con in braccio la cornamusa
e gioia sul viso diffusa,
dove andate così snelli?
Udiste, forse, qualche dolce nuova
che il cuore vi muova?
E voi magi dalla ricca sella
che camminate dietro la stella
portando un sacco di doni,
e parete così buoni
con la barba e l'occhio mite,
chi cercate? Dite, dite,
e i tesori a chi l'offrite?
Oh, se andate a Betelemme
con quel càrico di gemme
deh, pigliatemi con voi!
Ch'io lo veda il Fanciullino
fasciato nel pannolino
tra l'asino e il bue suoi
che gli fumano vicino!

Leggi le Poesie della Befana


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info