Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Poesia sui mesi
I dodici fratelli
di Anonimo

Nel gennaio freddo e gelo.
A febbraio di nebbia il velo.
Marzo pazzo, agitatore.
dolce è April col suo tepore.
Maggio, sbocciano le rose.
Giugno, messi rigogliose.
Luglio, invita in riva al glauco mare.
Arde Agosto a fa sudare.
Nel settembre, che poesia!
Vino a ottobre ed allegria.
Vien Novembre, umido, tetro.
Poi Dicembre a tutti dietro.
Ecco dodoci fratelli,
metà brutti, metà belli.