Login

Pin It

Poesia di Rosalia Calleri
La padella delle castagne

Io sono la padella
profonda e sforacchiata,
che balza, che saltella
sulla vivida fiammata.
Più nera è la mia vesta,
più i bimbi fanno festa.

E danzo allegramente
con musica gioconda,
e una siepe ridente
di bimbi mi circonda.
Paf! Paf! zitti, ascoltate
Scoppiano le bruciate. 

Pin It

Commenti