Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Poesia di L. Schwarz 
Il castagno

Sotto il castagno durante l'estate
è una grande festa di bimbi e d'allegria.
Che dolci ombre concede alle chiassate
della garrula e vispa compagnia!
Poi solitario, sul cielo velato
nel deserto squallor delle montagne
s'alza quel nudo tronco desolato
E..  i bimbi? I bimbi mangian le castagne!


Questa stagione ( autunno) troppo spesso ingiustamente identificata con la malinconia è tutta una festa di colori ed è ricca di doni. Nei giardini: dalie, crisantemi astri variamente colorati, nei negozi di frutta: uva, fichi, nocciole pere, mele, noci, mandorle castagne. Il castagno, l'albero che produce le castagne.
Ai piedi dei castagni all'ombra delle loro chiome crescono i funghi. I rami sono ampi, frondosi, le foglie grandi, ovali, seghettate. Le castagne sono chiuse dentro il riccio, protetto esternamente da spine sottili e pungenti per difendersi dagli assalti degli uccellini, degli scoiattoli. Quando sono mature le castagne cadono naturalmente. Delle volte il vento stacca tanti ricci che cadendo si aprono.

Commenti

Potrebbero interessarti