Login

Pin It
Poesia di Corrado Govoni
Il nido vuoto
Come il salvadanaio della pioggia
sotto la breve gronda
ora è il nido di rondini vuoto.
Sul filo del telegrafo. in discesa
che taglia il cielo grigio
si rincorrono solo fredde gocce.
Veloce passaggio della vita!
Solo ieri era maggio:
e c'era il dolce fresco chiacchierio
che faceva sul filo del telegrafo
la mattiniera rondinella
uscita in cielo con l'ultima stella,
smarrita per un attimo in se stessa
quasi dimenticata
che li a due colpi d'ala
tendevan verso lei
cinque beccucci aperti i rondinotti
come imploranti mani
nel nido tutto caldo
di promessi domani.

Leggi le Poesie sull'Autunno

Pin It

Commenti