Login

Pin It

foglie secche
Poesia di A. Crapsey
Scalpiccìo di fantasmi

Ascolta.. .
Con un fruscio secco e lieve,
simile a scalpiccìo di fantasmi che passano,
le foglie accartocciate dal gelo si staccano dagli alberi
e cadono.

Notte di novembre - Adelaide Crapsey
Questa poesia consiste esclusivamente di un paragone fra due suoni: il rumore delle foglie secche che si staccano dal ramo, il rumore di fantasmi che passano. Il primo suono appartiene al mondo delle sensazioni reali, che possiamo verificare nella nostra esperienza; il secondo invece è un'invenzione fantastica, suggerita dalla malinconia della stagione, delle foglie che
muoiono,
(Da Poesia americana 1850-1950)

Pin It

Commenti