Login

Pin It

Poesia sull'autunno
di Giuseppe Zucchelli
L'autunno

L'ottobre è già avanzato:
già migrano gli uccelli.
Nell'aria calma senti
il volo dei fanelli.
Roco abbaiar nel vespro
arriva da lontano.
Or va... or viene... I cani
seguon la preda, invano.
Nell'ombra del canneto,
con mossa silenziosa,
il cacciatore scruta
l'anitra che riposa...
A sera tarda, neri,
tremano i pioppi al vento:
sulla campagna passano
un brivido e un lamento...

Leggi le Poesie sull'Autunno

Pin It

Commenti