Login

Pin It
Poesia di Lionello Fiumi
La gioia di avere un compagno
Nel bosco l'autunno buttava fortune
di ori moribondi
nella fossa comune.
Gramaglie violette addobbavan gli
sfondi.
Ma tu spaccasti i ricci col piede.
Le castagne sbuzzavano vivaci,
occhi da palpebre tenaci.
Felice, ridevi...
I tuoi denti anticipavano il
bucaneve.
Sul cimitero dell'autunno e della
rsera
noi mettemmo una macchia lieve di
 primavera.


Pin It

Commenti