Login

Pin It

omone_di_neve_piccolo
Lavoretto di Natale 
L'omone di neve

È un uomo di neve grande, grande, tanto leggero e tanto bello; può rallegrare un ambiente o addirittura essere il particolare decorativo di una vetrina natalizia. Ma il vero elemento sorpresa è il materiale con cui viene fatto: si tratta di bicchieri di plastica cuciti fra loro con punti metallici fino a formare due sfere sovrapposte di grandezza variabile, ma sempre rilevante, che con pochi tocchi (occhi, naso, bocca, cappello e sciarpa) diventano un uomo di neve in piena regola. Occorrono alcune confezioni di bicchierini di plastica del tipo piccolo (quelli  per il caffè).
Per realizzare il pupazzo di neve illustrato se ne sono usate quattro confezioni da cinquanta bicchieri ognuna, per un totale di poco meno di duecento bicchierini. La spesa è quindi modestissima 
E' necessaria una cucitrice per punti metallici e una buona prowista di punti..
Si inizia unendo due bicchierini con un punto metallico a poca distanza dall'imboccatura (uno o due centimetri).
Si continua aggiungendo al primo bicchiere, altri che lo circondino fino a formare un blocco con un bicchiere al centro e sei attorno. Il lavoro riesce più facile se si forma un altro blocco di sette bicchieri e lo si unisce al primo dando inizio
alla curvatura necessaria.e aggiungendo qualche bicchiere dove se ne nota la necessità.
Si continua unendo i blocchi da sette e aggiungendo bicchieri singoli dove occorre.
Non si ecceda con i punti metallici e non si forzi troppo la curvatura perché il materiale sintetico si taglia facilmente e irrimediabilmente

omone_di_neve
Le due sfere possono essere di dimensioni diverse (più grande il corpobase) o anche uguali. Non è necessario completare perfettamente le sfere, ma si può lasciare in basso, alla base, una limitata apertura che darà maggiore stabilità all'oggetto finito qualche punto metallico e anche in questo caso si può lasciare nella testa una piccola apertura in basso, che non si vedrà o sarà a contatto con il corpo.
Il lavoro a questo punto è di una estrema leggerezza nonostante le dimensioni, ma solido ed  equilibrato.
Mancano i particolari, assai facili da fare.

Si riemponio due dei bicchierini rimasti con della carta velina nera accartocciata e ben pressatae, così preparati,
 si inseriscono in due bicchieri della testa dove si possono trovare gli occhi.
Per la bocca una striscia o una pallottola di velina rossa si sistema in un altro bicchierino o in uno spazio minimo
rimasto fra i vari elementi. Il naso è un rotolino arancione sistemato in un bicchiere ma è assai più bello e sbrigativo usare una carota vera di dimensioni adatte. Il cappello dipende dai gusti e dalla fantasia di chi fa il lavoro; può essere di cartoncino, ma si può usare anche un cappello vero purchè sia giustamente malandato.

E' di bell'aspetto anche un berretto di montagna di lana multicolore che si può riempire di carta velina per reggerlo in forma e si sistema sulla testa con punti metallici.
Raccomandiamo l'uso di carta velina nei particolari per adeguarsi alla leggerrezza del lavoro . La sciarpetta al collo (vera) completa allegramente l'uomo di neve.
lavoro_omone

Lavoretti di Natale facili da realizzare con semplici strumenti e materiale facilmente reperibili, si possono creare oggetti decorativi per le feste di natale.

Non solo LAVORETTI DI NATALE da realizzare con i tuoi bambini ma anche tante notizie e curiosità che riguardano il Natale.

Quando si avvicinano le feste di Natale ci prende la voglia di fare, vogliamo sapere, siamo affamati di notizie. vogliamo conoscere tutto sul  "Natale". Dal giorno di nascita di Gesù Bambino a tutti i racconti e leggende che ci sono stati intorno alla sua nascita, dai canti natalizi alle tradizioni, poesie scritte da grandi autori e tanto altro materiale, scegli tu quale ti può interessare.

Pin It

Commenti