Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)
Terra di Basilicata
Noi Ti invochiamo fiduciosi, Maria,
per i popoli oppressi
e per le vittime dell'umana ingiustizia;
per chi muore di fame
e per chi è privato della libertà,
o impedito nella pratica della propria fede.
Ti invochiamo per la pace nel mondo.
Ti invochiamo per questa Città
e per la terra lucana,
che da sempre ha conosciuto.
la fatica ed il dolore,
ma fidando in Dio
non ha smarrito mai il coraggio e la speranza.
Maria, discepola del tuo Figlio Gesù,
insegnaci a portare la Croce;
insegnaci ad amare quella Croce
che dalla carne e dal mondo
viene messa sulle spalle
di chi cerca la pace e la giustizia.
Maria, Regina e Madre di Misericordia,
dischiudi a quanti sentono venir meno le forze
sotto il peso della croce
l'orizzonte dell'Alleluia pasquale.

Giovanni Paolo II, 1991,