Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Frasi dei film, frasi celebri film, frasi belle dei film
Frasi Film famosi, citazioni film, citazioni famose dei film
frasi film Paura e delirio a Las Vegas
FRASI FILM
PAURA E DELIRIO A LAS VEGAS
Frasi e citazioni del Film Paura e delirio a Las Vegas
Le più belle frasi del Film Paura e delirio a Las Vegas

Titolo originale:Fear and Loathing in Las Vegas
Genere: Commedia d'avventura
Regista: Terry Gilliam
Data di uscita: 22 maggio 1998
Durata: 118 minuti
Protagonisti: Raoul Duke (Johnny Depp),
Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)

Paura e delirio a Las Vegas Raoul Duke
Raoul Duke (Johnny Depp)

Santo dio cosa sono queste maledette creature!!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Stoooo diventando quadrupede....quadrupede..

Raoul Duke (Johnny Depp) 
Il mio Avvocato è sempre stato incapace di accettare la nozione spesso abbracciata dagli ex tossicodipendenti: che si raggiunge un estasi più intensa senza droghe... Se è per questo sono incapace anch'io!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Uccidi il corpo e morirà anche la mente.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Lei è Lucy! Come Lucy in the Sky with Diamonds.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Quando ad un certo punto, ti senti sussurrare: "Il cane si è fatto il popper! Non è colpa mia!"

Raoul Duke (Johnny Depp)
Ricordi frammentati che spuntano dalla nebbia del tempo, basta premere play.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Questo è spray paralizzante. Ne vuoi?! Vuoi farti?!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Siamo finiti nella macchina del tempo amico!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Non sono mai riuscito ad esprimermi con questo clima.

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film


Paura e delirio a Las Vegas Raoul Duke
Raoul Duke (Johnny Depp)

In quella stanza c'era segno di abuso di ogni tipo di groga conosciuta dall'uomo dal 1503

Raoul Duke (Johnny Depp)
Finisci questa tua storia del cazzo! Cosa è successo?! Che c'entrano le ghiandole?

Raoul Duke (Johnny Depp)
Non ci possiamo fermare ci sono i pipistrelli!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Madre di Dio ci siamo pensai

Raoul Duke (Johnny Depp)
Bravo, non farti infinocchiare da questo maiale!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Ormai era tutto finito. Avevamo violato tutte le norme che regolavano Las Vegas. Sfottendo gli abitanti, oltraggiando i turisti, terrorizzando il personale. L'unica speranza, pensavo, era la possibilità di avere talmente ecceduto, che nessuno che si trovava nella posizione di condannarci avrebbe creduto alla cosa.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Solo un altro orrendo profugo della generazione dell'amore!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Se una cosa devi farla...almeno falla bene!!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Una generazione di storpi permanenti, cercatori falliti, che non hanno mai capito il vecchio, essenziale inganno della cultura dell'acido: la disperata certezza che qualcuno o almeno una qualche forza, aspettasse alla fine del tunnel, offrendo una luce.

Raoul Duke (Johnny Depp)
...c'è una specie di serpente elettrico nel cielo...

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film


Paura e delirio a Las Vegas Raoul Duke
Raoul Duke (Johnny Depp)

Ecco che se ne va. Uno dei prototipi di Dio, un mutante ad alta potenzialità neanche preso in considerazione per le produzioni di massa. Troppo strano per vivere e troppo raro per morire.

Raoul Duke (Johnny Depp)
È solo un altro sballato in un mondo di sballati…

Raoul Duke (Johnny Depp)
Non ci possiamo fermare… ci sono i pipistrelli!

Raoul Duke (Johnny Depp)
Il baule della macchina pareva un laboratorio mobile della narcotici. Avevamo due borsate d'erba, settantacinque palline di mescalina, cinque fogli di LSD superpotente, una saliera piena zeppa di cocaina e un'intera galassia di pillole multicolori, eccitanti, calmanti, esilaranti… E anche un litro di tequila, uno di rum, una cassa di Budweiser, una pinta di etere puro e due dozzine di fiale di popper. Non che per il viaggio ci servisse tutta quella roba, ma quando ti ritrovi invischiato in una seria raccolta di droghe, la tendenza è di spingerla più in là che puoi.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Eravamo dalle parti di Barsto ai confini del deserto, quando le droghe iniziarono a fare effetto.

Raoul Duke (Johnny Depp)
Raoul Duke: Una delle prime cose che impari quando per anni hai a che fare con drogati, è che puoi voltare le spalle a chiunque, ma mai voltare le spalle a un drogato. Soprattutto quando ti agita davanti un coltello da caccia affilatissimo. Cosa stavo facendo lì? Che significato aveva quel viaggio? Stavo solo vagando sotto l'effetto di qualche droga? O ero davvero venuto a Las Vegas per scrivere un pezzo? Chi sono queste persone? Queste facce? Da dove vengono? Sembrano caricature di venditori di auto usate di Dallas… e Gesù benedetto, ce ne sono tantissimi alle quattro e trenta di domenica mattina, ancora ingroppando il sogno americano, quella visione del grande vincitore che emerge dall'ultimo caos pre-aurorale di un trito casinò di Las Vegas.
Raoul Duke è seduto davanti alla sua scrivania, e finalmente, dopo una lunga giornata di viaggi psichedelici e strani incontri a Las Vegas, si riappropria della sua macchina per scrivere e butta giù a caldo qualche malinconico pensiero sull'epica era dei Sixteen e sul suo lento impercettibile declino. Le riflessioni sono in voce over senza particolari inclinazioni emotive, te immagini di repertorio che scorrono fanno un tutt'uno con il testo: manifestazioni, capelloni, fiori disegnati sul viso.
Raoul Duke: Strani ricordi in quella nervosa notte a Las Vegas. Sono passati cinque anni? Sei? Sembra una vita... quel genere di apice che non tornerà mai più. San Francisco e la metà degli anni '60 erano un posto speciale e un momento speciale di cui fare parte. Ma nessuna
spiegazione, nessuna miscela di parole, musiche, ricordi, poteva toccare la consapevolezza di essere stato là... vivo, in quell'angolo di tempo e di mondo. Qualunque cosa significasse. C'era follia in ogni direzione, a ogni ora. Potevi sprizzare scintille dovunque. C'era una fantastica, universale sensazione che qualunque cosa facessimo fosse giusta. Che stessimo vincendo. E quello, credo, era il nostro appiglio. Quel senso di inevitabile vittoria sulle forze del vecchio e del male. Non in senso violento o cattivo. Non ne avevamo bisogno. La nostra energia avrebbe semplicemente prevalso. Avevamo tutto lo slancio... cavalcavamo la cresta di un'altissima e meravigliosa onda... e ora, meno di cinque anni dopo, potevi andare su una ripida collina di Las Vegas e guardare a ovest... e con il tipo giusto di occhi, potevi quasi vedere il segno dell'acqua alta... quel punto dove l'onda alla fine si è infranta, ed è tornata indietro.

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film


Paura e delirio a Las Vegas Il dottor Gonzo
Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)

Che cazzoo ci facciamooo in mezzo al desertoo...chiama la polizia.. ci serve aiutoo....ci serve aiuto..ci serve aiutooooo......(poi suona il clacson).

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Ne hai preso troppo bello!!! ne hai preso troppo!


Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Come tuo avvocato ti consiglio di guidare a tavoletta!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Come tuo avvocato ti consiglio di noleggiare una decappottabile velocissima e ti servirà della cocaina, un registratore per musica speciale, camicie di Acapulco, andartene da Los Angeles per almeno 48 ore, addio mio week-end, perché naturalmente dovrò venire con te. E in più dovremmo andarci armati anche, fino ai denti.

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
E quando gridi aiuto sembri un procione

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro) 
Mi secca dirlo ma questo posto mi da sui nervi, è in arrivo la paura!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Sei un bastardo…, ti lascio da solo per tre minuti e tu inizi ad agitare quel maledetto punteruolo sparando panzane sui rettili. Hai fatto cagare tutti quanti sotto dalla paura, stavano per chiamare la polizia, sì signore, per fortuna sono tornato in tempo.

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Accidenti! Perché non la fanno un pò meno pura questa mescalina!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Sai cosa ci serve? Ci serve dell'oppio!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Se ti butti in piscina adesso affondi come un maledetto sasso..ne hai preso troppa bello, troppa!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Rimetti il nastro, devo risentirlo! Quando arriva a quella fantastica nota in cui il coniglio si stacca la testa con un morso, voglio che tu, getti quello schifo di radio nella vasca, con me, dentro!

Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
In confronto la mescalina pura assomiglia a un gingerino bello mio.

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film


Paura e delirio a Las Vegas Il dottor Gonzo e raoul
Raoul Duke (Johnny Depp) e Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Alza la radio..
Alza il registratore...
Abbassa quel maledetto finestrino..
Godiamoci il vento fresco del deserto..
Oh si! La vita è fatta di questo!

Raoul Duke (Johnny Depp) e Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Duke: Ordina delle scarpe da golf o non usciremo vivi da questo posto,
Gonzo: Impossibile camminare in questo porcaio… non c'è da poggiare i piedi.

Raoul Duke (Johnny Depp) e Il dottor Gonzo (Benicio Del Toro)
Duke: Ci serve un negozio di musica
Gonzo: Non ce la faremo senza un credito illimitato
Duke: Porca vacca! Ce l'avremo amico. Voi samoaini siete tutti uguali, non vi fidate della sostanziale decenza della cultura del'uomo bianco

Ron Bumquist (Michael Jeter) e Raoul Duke (Johnny Depp)
Ti prego, di' a questi di tirare fuori le scarpe da golf!
Santo dio onnipotente, guarda quella banda laggiù amico
C'hanno visti!

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film