Login

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

prof Keating

Professor Keating - Robin Williams
Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassù. Non vi ho convinti? Venite a vedere voi stessi. Coraggio! È proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un'altra prospettiva. Anche se può sembrarvi sciocco o assurdo, ci dovete provare. Ecco, quando leggete, non considerate soltanto l'autore. Considerate quello che voi pensate. Figlioli, dovete combattere per trovare la vostra voce. Più tardi cominciate a farlo, più grosso è il rischio di non trovarla affatto. Thoreau dice "molti uomini hanno vita di quieta disperazione", non vi rassegnate a questo. Ribellatevi! Non affogatevi nella pigrizia mentale, guardatevi attorno... [...] Osate cambiare, cercate nuove strade. Allora, in aggiunta agli esercizi, vorrei che componeste una poesia. Tutta vostra, lavoro originale. Si, una poesia. E dovrete leggerla ad alta voce di fronte alla classe. Martedì. Bonne chance.

Professor Keating - Robin Williams
Dunque, gli appassionati di uno sport sostengono che quello sport è intrinsecamente migliore di un altro. Per me, tutti gli sport sono occasioni in cui altri esseri umani ci spingono ad eccellere. Ora voglio che veniate tutti qui, prendiate un foglio di carta e vi mettiate i fila indiana.

Professor Keating - Robin Williams
Un uomo non è "molto stanco", è "esausto". E non usate "è molto triste", usate- su avanti Overstreet, non dorma!- [...] Esatto, è "affranto". Ecco, il linguaggio si è sviluppato con uno scopo, è cioè di? Forza Anderson! Allora, è un uomo o un'ameba? Vediamo, Perry? [...] È di rimorchiare le donne. Oggi parleremo di William Shakespeare. Lo so, alcuni di voi preferirebbero sedersi sulla poltrona del dentista. Ma noi parleremo di Shakespeare, come di un tale che ha scritto cose molto interessanti. Voi avete visto Shakespeare recitato più o meno così: "O Tito, porta il tuo amico con te!". Ma chi l'ha visto fatto da Marlon Brando, sa che Shakespeare può essere diverso: "Amici, Romani, concittadini, prestatemi orecchie." E cercate di immaginarvi John Wayne in Macbeth che fa: "Bè, cos'è, un coltello quello che vedo di fronte a me?".

Pitts che legge un foglietto di carta del Professor Keating
O lottare con scarsa possibilità o affrontare i nemici impavido. 

Alunno che legge un foglietto di carta del Professor Keating
Salire sul patibolo, avanzare contro il plotone di esecuzione con assoluta indifferenza. 

Charlie leggendo un foglietto di carta del Professor Keating
Essere davvero un Dio! 

Clicca qui per visualizzare l'elenco completo dei film
Forse può interessarti la poesia "O Capitano, mio Capitano" di Walt Whitman . Clicca qui per leggerla

Commenti

Potrebbero interessarti