Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

luna6
Un uomo in cielo

di Gianni Rodari

In rotta per Aldébaran
la vedetta gridò:
Capitano, un uomo in cielo! 
L’stronave si fermò.
Fu ripescato il naufrago:
era un giovane idraulico
di Paderno Dugnano,
caduto all’insù
dal balcone del terzo piano
in una notte di luna
per il peso della testa
troppo gonfia di sogni.
Gli facemmo gran festa,
rispose a ogni domanda.
Dopo cena il nostromo
gli cedette la sua branda.

da: La luna al guinzaglio (Filastrocche in cielo e in terra) di Gianni Rodari

Leggi le Filastrocche di Giann Rodari

Se vuoi leggere anche le Poesie di Gianni Rodari Clicca qui