Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Filastrocca di Gianni Rodari
L’omino dei sogni

L’omino dei sogni
che buffo tipetto!
Mentre tu dormi
senza sospetto
ti si mette accanto al letto
e ti sussurra una parola:
«Vola!»
E tu non domandi nemmeno
«con che?»
Uno due tre:
sei nell’arcobaleno,
aggrappato ad un ombrello,
e scivoli bel bello
dal verde al rosso al giallo,
e a cavallo
del blu
scendi giú, giú, giú...
Ecco il mare:
finirai con l’affogare!
Ma l’omino è lí apposta,
all’orecchio ti si accosta,
e ti sussurra: «Presto!
Ecco i banditi! Scappa lesto lesto!»
O cielo, i banditi,
di nero vestiti,
con la maschera sul viso
e un satanico sorriso
tra quei baffoni...
Ti puntano i tromboni
e pum!
fanno pum! pum! pum!
Tu scappi, sei ferito
al naso oppure al dito,
e già ti manca il cuore,
sei preso, che orrore!
Macché!
Non succederà nulla perché
l’omino dei sogni.

Filastrocche in cielo e in terra

Leggi le Filastrocche di Gianni Rodari

Se vuoi leggere anche le Poesie di Gianni Rodari Clicca qui