Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Libro primo 
Favola di Fedro
La rana che scoppia e il bue

Perisce il povero, quando vuoI scmmiottare il potente. 

Un certo ~iorno:a rana adocchia il bove m un prato, 
e punta di gelosia per una tale grandezza, ~
gonfia la pelle rugosa e chiede ai propri figlioli 
se non ha il corpo più grosso del bove. Dicon di no. 
Gonfia di nuovo la pelle con uno sforzo maggiore, 
ed alla stessa maniera domanda quale dei due
è l'animale più grosso. «li bove», dicono i piccoli.
Infine, mentre, sdegnata, fa per gonfiarsi ancor più,
scoppia, e rimane lì, col corpo crepato, sul posto.


Rana rupta et bos
Inops, potentem dum vult imitari, perit.

In prato quondam rana conspexit bovem,
et tacta invidia tantae magnitudinis
rugosam inflavit pellem. Tum natos suos
interrogavit an bove esset latior.
Illi negarunt. Rursus intendit cutem
maiore nisu, et simili quaesivit modo,
quis maior esset. Illi dixerunt  bovem 
Novissime indignata, dum vult validius
inflare sese, rupto iacuit corpore