Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Favola di Esopo
Il cieco

Un uomo cieco aveva la capacità, toccando un qualsiasi animale che gli fosse messo nelle mani, di dire di che specie fosse.
E una volta, essendogli stato presentato un lupacchiotto, dopo averlo palpato, anche se dubito so disse: «Non so se sia il piccolo di un lupo, di una volpe o di qualche animale simile: questo però so bene, che non è animale adatto per andare insieme con un gregge di pecore».
Così l'indole dei malvagi spesso s'intuisce anche dal loro aspetto fisico.

Traduzione di Mario Giammarco

Leggi le Favole di Esopo