Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Da Tempi di Duilio Paiano 
La stampa che il potere predilige 

L'informazione che non vuoi, l'informazione che non piace. L'informazione da bacchettare quando non si esprime in sintonia con le attese della politica. Di certa parte politica.
L'informazione che va bene quando è affidata alle «veline» o ai redazionali ben pagati, che non viene accettata se è scevra da condizionamenti e si affida alla libertà di cronaca e di critica degli addetti ai lavori.
Un 'informazione double face che non piace, ma che proprio da questo scarso indice di gradimento trae forza e legittimità.

Il Centro-destra del Comune di Foggia ha affidato ad un manifesto le sue lamentazioni su di un momento informativo ritenuto fazioso o poco rispondente alla verità dei fatti.
Da qui alla tentazione, realizzata, di esercitarsi nell'abusato sport di sparare nel mucchio il passo è stato breve.
E così la cittadinanza è stata invitata a riflettere, attraverso il foglio in questione, sulle colpe dell'informazione foggiana, non meglio specificata ed individuata, sommersa da gratuiti e spericolati sospetti.

Questa sì che è informazione corretta, imparziale e non tendenziosa!
Possiamo sperare per la prossima volta in una più meditata valutazione o, ancora meglio, nella esplicitazione di testate, nomi e cognomi sul manifesto di denuncia?
Cosi si aiuterà la gente a capire, a smascherare gli eventuali giornalisti capziosi in malafede, ma soprattutto a comprendere quale sia la stampa che il potere predilige...

Aprile 1998

Potrebbero interessarti