Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 



  Canti popolari
canti di lavoro

canti di guerra

canti di emigranti

canti della resistenza

Canzoni di Ivan Della Mea






È un canto sardo di protesta per la condizione dei contadini. Le parole sono state adattate ad una melodIa di origne religiosa.











Da cannu semmu nati illi campagni

.travagghiendi, versendi sinnò sangu cun suduri
e li nostri gadagni so andendi
in busciacca di li ricchi sfruttaturi.














Traduzione

Da quando siamo nati, nelle campagne
lavoriamo versando sangue con sudore;
e i nostri guadagni se ne vanno
nelle tasche dei ricchi sfruttatori.