Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Canto di protesta
Er bove Rosello

Tengo ‘no bove se chiamma Rosello
se l’è ‘mbarata l’ora di staccare
e quando il sole è giunto ar Monticello
caro Rosello nun vò più arare.

Ara Rosello mio, ara Rosello
‘n’ata votata¹ la vogliamo dare
ca il nostro padrone è poverello
poi ci darà da bere e da mangiare

Caro padrone co’ ‘sta camicia bianga
ca Ddio te pozza dà la vita longa
che a magnà e bbeve c’hai la faccia franga²
ma a lavorà ce l’hai la vita cionga³

E lo padrone mio è ‘nu lione
che de fatica nun se sazzia mmai
tiè sembre quella stessa openione
de fa’ cento vutate a la jurnata

E la matina e sera co’ le stelle
questo padrone ci leva la pelle
questo padrone ci leva la pelle
la stende pe’ le fratte4 e poi la vende.

Commenti

Potrebbero interessarti