Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Io son nata una campagnola 
Canto dei partigiani
Io son nata una campagnola
una campagnola di Reggio Emilia
ed ho lasciato la mia famiglia
sol per venirti a liberà

 Ed ho lasciato la mia famiglia
 sol per venirti a liberà

Sol per venirti a liberare
e ho varcato le valli e i monti
ed io ho varcato le valli e i monti
i miei piedini son congelati

Io ho varcato le valli e i monti
 i miei piedini son congelati

Fui portato all'ospedale
quattro dottori mi han visitato
mi han detto: Bimba sei rovinata
i tuoi piedini son da tagliar

 Mi han detto: Bimba sei rovinata
 i tuoi piedini son da tagliar.

Dopo sei mesi di ospedale
due stampelle mi hanno dato
due stampelle mi hanno dato
e a casa mi han mandato

 Due stampelle mi hanno dato
 e a casa mi han mandato

Sono arrivato a casa mia
la mia casa era crollata
e i miei fratelli erano in guerra
papà e mamma al camposanto

 E i miei fratelli erano in guerra
 papà e mamma al camposanto

Ritorneremo a Reggio Emilia
noi pianteremo la bandiera rossa
noi pianteremo bandiera rossa
finché la pace trionferà

 Noi pianteremo bandiera rossa
 finché la pace trionferà.
Ti potrebbero interessare

Commenti

Potrebbero interessarti