Biografie di Poeti e Personaggi Celebri

Il termine biografia deriva dal greco bíos βίος "vita" e gráphein γράφειν, "scrivere". In questa categoria in continuo aggiornamento, abbiamo raccolto le biografie di grandi poeti e personaggi celebri.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Biografia di Giovanni Pascoli

Giovanni Pascoli nato a San Mauro di Romagna, nel 1855, quarto di otto figli, visse l'infanzia in una tenuta agricola di cui il padre era amministratore.
Forse per ragioni legate al suo compito, il padre fu ucciso nel 1867, la famiglia conobbe allora ristrettezze e stentiche costrinsero Giovanni ad abbandonare il collegio degli Scolopi ad Urbino. Riusci a laurearsi.
Prima professore di latino in un liceo a Matera, poi trasferito in Toscana, non ebbeuna vita molto facile: nel 1868 mori anche la madre.

Nel 1895 con la sorella Maria si stabiliva a Castelvecchio.
Morto il Carducci, gli succeddette nella cattedra di letteratura italiana,all'università di Bologna.

Alla sua prima raccolta di poesie, Myricae, apparsa il 1891, seguivano, i canti di Castelvecchio (1903), i Primi Poemetti (1897-1904), i Poemi conviviali (1904).
Il Pascoli è uno dei più grandi poeti della letteratura italiana.
Nei suoi versi si avverte l'influsso di poeti europei (Baudelaire ecc.) ed è l'esempio più alto del simbolismo, cioè di un linguaggio che carica la parola delle significazioni che il poeta le attribuisce.

Il Pascoli insomma diede l'avvio alla cosidetta poesia pura, tipica del nostro secolo.
Fu poeta altamente lirico: nella sua poesia gli affetti familiari, la dolente memoria dei cari perduti, la pace della natura, i mutamenti delle stagioni sulla campagna assumono un fascino immenso per la felice fusione di notazioni impressionistiche e visive, per certe onomatopee che danno ai versi sonorità  nuove.

L 'argomento civile e storico di ispirazione carducciana è presente in ODI e INNI (1906) e nei POEMI ITALICI, nelle Canzoni di re Enzo (1909) e nei questi ultimi pubblicatipostumi nel 1914. Nello stesso anno furono pubblicati i Carmina, poesie
scritte in lingua latina che testimoniano la sua profonda cultura classica.
Morì a Bologna nel 1912.


Biografie di Grandi Autori 

Commenti

Potrebbero interessarti