Login

La leggenda di San Martino di Favolella
Pin It

La leggenda di San Martino
di Favolella

Quanto freddo. Nel mantello
 ravvolto San Martino.
Ecco, incontra un povererello:
 quanto freddo ha, poverino!

 San Martino il suo mantello

con la spada fa a metà.
E prosegue  Santo uomo
che freddo  fa
Ecco ancora un pover'uomo
che domanda carità
 L'altro pezzo di mantello
 San Martino ora gli dà.
 Poi nel freddo, con coraggio,
San Martino va contento.
Ma di sole un dolce raggio
Lo riscalda in un momento.
E' l'estate, San Martino;
è l'estate! Dio che vede
tutto, in premio te la dà!

Poesie di Favolella - san martino

San Martino fu prima un valoroso soldato romano sotto gli imperatori Costanzo e Giuliano. Combattè nella Gallia. Divenuto fervente cristiano lasciò l'esercito e una brillante carriera e divenne monaco. In seguito, nominato vescovo di Tours, compì molti miracoli.

Leggi le Poesie di Novembre

Pin It

Commenti