Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Luisa Pulcini
Er Cupido

Sto seduta su na sedia a rimira' er sole
Me giro me rigiro nun trovo le parole.
Tentenno, ce ripenso so sicura e poi discorde,
aspetto su e corde o squillo de Cupido
E lui e' la che dorme,
tranquillo e senza crucci,
senza curasse tanto che io sto nell'impicci!
Nun so come lavora Cupido quanno fa breccia,
so che quanno me tocca
ja manca sempre 'na freccia!