Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Gabriele 
Chieti 

Bella!
Estesa nel suo territorio
alla vista altera è dal mattino già alle  sei...

Alla mia finestra  ti vedo anche se coperta
dalle nebbia  fumosa  del fiume Pescara
nel sogno ti presenti ai miei occhi talvolta

più bella..... Chieti!

Sei una infusione un "tea  a te  d'emozione"
appari tu in primo piano sullo sfondo sei
la dolce Chieti  dell'antica Teate.

Commuovi il presente con le presenze
nel tempo d'antiche storie Marrucine
orde residue anche del passato romano.

Nessuno conosce i tuoi timidi accenni
di storia  in luogo su carte geografiche
che nessuno canta in poesia anche

dimenticata  per l'immensità della  natura
che verde circonda  quel rupodi roccia irto
unico abitato  dal genere umano.

Potrebbero interessarti