Login

https://www.poesie.reportonline.it/Poesie-di-Gabriele/poesia-di-gabriele-capolinea-ai-santi.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9Qb2VzaWUtZGktR2FicmllbGUvcG9lc2lhLWRpLWdhYnJpZWxlLWNhcG9saW5lYS1haS1zYW50aS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     


    Poesia di Gabriele 
    Capolinea ai Santi 

    Tremenda la mente senza ammenda  della frenesia
    s'impappina alla poetica di demenza senile tremante.
    Quando si sorseggia  restii di vita descritta  dalla poesia   indaco
    degli emarginati privi di teatralità  volatile che raccoglie
    con fato il sensibile  impellente dei poeti al fior fiore
    nel  trangugiare rospi magagne e sospetti della realtà.  
     L'effimera possibilità  statua  a sfinge la lamentevole novella
    in me con un attimo terremota la vita già nella tempesta della realtà
    come  vegetale  di polvere soprammobile rinchiuso dai debiti
    crediti di coloro creduti da eliminare per il troppo sparare
    invettive a un destino che ha lasciato in perenne meta
    da vivere un ragby allo start del fine corsa
    con capolinea ai Santi in luoghi di panorama.


    Commenti

    Potrebbero interessarti