10252014Sab
Last updateSab, 25 Ott 2014 8pm

Recita di Natale di Giovanni Papini - Nasce Gesù

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

presepe_per_recita
Recita di Natale -
Nasce Gesù
-


Quando, dunque, con preparativi esteriori avremo predisposto l'animo dei piccoli ad accogliere la festività del Natale, potremo narrare nell'atmosfera più propizia il racconto della nascita di Gesù. Rileggiamo il Santo Evangelo (Luca, 2) ricordando a noi stessi quanto ebbe a scrivere, a questo proposito, Giovanni Papini:
« Nessuna vita di Gesù, anche se la scrivesse uno scrittore di genio più grande di
quanti furono, potrebbe essere più bella e perfetta degli Evangeli».
Narratore1°  .In quel tempo fu emanato un editto da Cesare Augusto per il censimento di tutto l'impero. Questo censimento fu il primo che ebbe luogo quando Quirino era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi iscrivere, ciascuno nella propria città.
Narratore2°  - Ed anche Giuseppe salì dalla Galilea, dalla città di Nazaret, per recarsi in Gludea, nella città di David, chiamata Betleem, perché egli era della casa e della famiglia di David. per farsi iscrivere insieme a Maria sua sposa.
Narratore1° - Or, mentre si trovavano là, si compirono i giorni in cui ella doveva avere il Bambino, e diede alla luce il suo figlio primogenito; lo avvolse in fasce e lo adagiò in una mangiatoia, perché all'albergo per loro non c'era posto,
Narratore 2° -Vi erano in quella medesima regione dei pastori, che pernottavano in mezzo ai campi per far la guardia al proprio gregge.
Or, un Angelo del Signore apparve loro, e la gloria del Signore li avvolse di luce, sicché furono presi da un grande timore. Ma "Angelo disse loro:
Angelo - Non temete: ecco, vi porto una lieta novella che sarà di grande gioia per tutto-.il popolo: oggi vi è nato nella città di David il Salvatore, che è Cristo Signore. Questo vi servirà di segno: voi troverete un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia ».
Narratore 1° - Poi subito si unì all'Angelo una moltitudine della milizia celeste, che lodava Iddio, e cantava:
Coro degli angeli. "Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà ",
Narratore 2° - E quando gli Angeli li ebbero lasciati per tornare in cielo, i pastori si dicevano a vicenda:
Pastori -"Andiamo dunque fino a Betleem e vediamo qual è questo avvenimento accaduto, che il Signore ci ha fatto conoscere".
Narratore 1° -Allora se ne vennero in fretta, e trovarono Maria con Giuseppe. e il Bambino adagiato nella mangiatoia. E, dopo aver veduto, fecero conoscere quanto era stato loro detto del Bambino. Sicché tutti quelli che li udivano si meravigliavano di quanto veniva raccontato dai pastori,
Narratore 2° - Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose e vi rifletteva in cuor suo.
Narratore 1° - I pastori intanto se ne ritornarono glorificando e lodando Iddio, per tutto quello che avevano udito e visto. secondo quanto era stato detto loro.
(Dal Vangelo di Luca) !