10312014Ven
Last updateGio, 30 Ott 2014 7pm

San Francesco e il lupo

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

San Francesco e il lupo


Vicino alla città di Gubbio c'era un lupo ferocissimo.
Assaliva le persone. Tutti avevano paura.
Più nessuno osava uscire dalla città.
S. Francesco lo seppe e disse:
Voglio andare a trovarlo.

Il lupo era nel bosco con gli occhi rossi e la bava alla bocca.
Quando vide San Francesco balzò per addentarlo.
San Francesco tese la mano verso di lui e lo chiamò: - Fratello.
Il lupo si fermò meravigliato.

Fino allora tutti gli avevano gettato sassi, gridando parole cattive.
Come era bella quella parola di amore!

Fratello, non fare più male. Se sarai buono tutti ti ameranno.
Fratello lupo, promettimi che non ucciderai più nessuno.

Il lupo posò la sua zampa sulla mano del Santo e la promessa fu fatta.
San Francesco lo portò con sé dentro in città. Da allora il lupo fu sempre buono.
Tutti gli davano da mangiare ed esso andava nelle case come un cane.
Quando morì, la gente di Gubbio provò molto dispiacere