10232014Gio
Last updateGio, 23 Ott 2014 1pm

Luca Cambiaso: Adorazione dei pastori

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

 
Immagini della natività
Adorazione dei pastori
tavola, m 1,35x 1,18.
Milano Brera


Luca Cambiaso nasce a Moneglia il 18 ottobre 1527- Madrid, 1585). Il padre è il pittore Giovanni Cambiaso (1495-1579), nato a San Quirico,
Iniziò lavorando con il padre Giovanni con il quale realizzò alcune opere.
Luca si formò  attraverso gli esempi di artisti
importanti che lavoravano presso il Palazzo del Principe Doria a Fassolo, Perin del Vaga, Pordenone, Beccafumi.

Di Giovanni artista non si sa niente fino a quando non realizza il suo primo dipinto nel 1545 in collaborazione col figlio.
Si tratta del polittico di Breccanecca (Cogorno), commissionato il 6 febbraio 1545 a Giovanni Cambiaso dai Massari della chiesa.
L'atto notarile, rintracciato da Federico Alizeri, è conservato in Sant’Antonino Martire di Cogorno. L'opera è un trittico a cinque scomparti (dimensione calcolata con tutti gli scomparti: cm 167x146).
Le raffigurazioni sonoi:
l'Ascensione di Cristo al centro (cm 149x60);
nei pannelli laterali (cm 109x35) sono San Cristoforo e Sant'Antonio martire;
sopra, nei pannelli più piccoli (cm 33x35), Angelo Annunciante e Vergine Annunziata.
Il polittico di Breccanecca nel 1954 viene restaurato e modificato dalle aggiunte del 1776, e si evidenzia la mano di Giovanni.
Ma fu Michelangelo a impressionare Luca, sensibile, come molti giovani artisti sensibili alle novità di
Michelangelo.